mercoledì 9 maggio 2012

Cosmetici: come riutilizzarli?


Ciao fiorellini!
Oggi vorrei riprendere l’argomento dei prodotti cosmetici. Chi di noi non ha mai riciclato una crema, uno shampoo o un detersivo che proprio non ci piaceva? Ecco l’elenco dei prodotti che ho personalmente riciclato, con descrizione e nuovo utilizzo. Si tratta, ovviamente, di scelte personali e soggettive!

-Crema per il viso Cera di Cupra per pelli normali o miste, soluzione bianca.
È capitato durante una vacanza di finire la mia crema per il viso abituale, e di doverne cercare una a prezzi modici. Memore delle numerose confezioni di questo prodotto finite da mia madre negli anni passati, ho deciso di provarla, complice anche un prezzo economico (3.50€). La crema si presenta con una soluzione bianca molto morbida ma purtroppo terribilmente oleosa, non proprio il massimo per le pelli miste. leggendo l'INCI (l'elenco degli ingredienti), figurano infatti tra i primi posti dei derivati del petrolio. Risultato? Brufoli molto grossi dopo qualche giorno, pelle unticcia sulla fronte. Urgevano due soluzioni: cestino o riciclo. Ho optato per la seconda, riutilizzandola come crema per le mani! Da allora è sempre in borsa, e le mie mani sono molto più luminose e morbide ;)


-Scrub per il viso Cien Beauty.
Acquistato non ricordo da chi in un discount, questo scrub è stato per troppo tempo sul mio scaffale dei prodotti. Sul viso non funzionava così male, ma poiché sono passati diversi mesi dall’acquisto ho deciso di utilizzarlo per la pedicure. Funziona! Cospargo i piedi con questa soluzione immergendoli poi in acqua tiepida, come piace a me, passando un po’ di pietra pomice sulle zone più dure per ammorbidire.

-Crema viso Kaloderma per pelli miste o grasse, soluzione bianca,
Terribile! Questa è stata subito dirottata a mia madre, pelle untissima e tantissimi brufoli.

-Crema viso Erbolario all’olio di argan.
È un ottimo prodotto, purtroppo a lungo termine mi unge la pelle provocando brufoletti. La uso come crema per collo e mani, senza esagerare, poiché il costo è elevato (23€ a confezione).

-Olio di mandorle dolci dei Provenzali.
Inizialmente avevo acquistato quest’ olio per la cura dei capelli, per fare impacchi e via dicendo. Purtroppo sulla mia chioma risulta fastidioso e difficile da lavar via, l’ho provato allora sulla pelle e devo dire che i risultati sono ottimi! Pelle morbida e idratata, consigliato!

-Shampoo al Karité dei Provenzali.
Questo shampoo lo acquistai anni fa, appena uscito, ma credo che non sia mai riuscito a eguagliare il noto cugino ai Semi di Lino. Capelli unti, pesanti, brutti da vedere e da toccare. Riciclato come bagnoschiuma ha svelato il suo potenziale segreto con una pelle tutto sommato morbida al tatto ;)

-Olio di Jojoba.
Indicatissimo da tutte le blogger come toccasana per il capello, su di me ha avuto il medesimo effetto dell’olio di mandorle. Riciclato anche questo per la pelle, è diventato uno dei miei prodotti preferiti sebbene sia un po’ caro.


Al momento è tutto, fatemi sapere se anche voi riutilizzate i prodotti che non vi piacciono :)

All images found on Google.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...